Folgaria è composta da diverse frazioni oltre al centro, Carbonare, Serrada, San Sebastiano sono solo alcuni di questi piccoli nuclei autonomi che rientrano nel comune di Folgaria, luoghi caratteristici, fra i quali spicca per arte e bellezza il piccolo borgo della GUARDIA.

Famoso per essere un paesino che ha dato ispirazione a molti artisti che, dagli anni ’80, hanno iniziato a creare percorsi artistici con murales di varie tipologie, da quelli astratti ai religiosi a quelli che raffigurano tradizioni e vita locale, ogni angolo vi saprà sorprendere con qualche forma d’arte sui muri delle abitazioni, tanto da essere ricordato e chiamato La Guardia, il paese dipinto.

Il suo nome deriva dalla storia, il paese era un avamposto a guardia del Castel Beseno, strategico nella sua posizione. Dista qualche km da Folgaria e per raggiungerlo si può percorrere uno fra i percorsi più belli dell’Alpe Cimbra, fra la foresta della Gon con i torrenti Rio Cavallo e il Rio Mous, passando per l’affascinante cascata dell’Ofentol fino a giungere alla Guardia.

Consigliamo caldamente una gita un questo graziosissimo paesino dove arte, natura e vita montana sembrano aver fermato il tempo.